Le pagelle del Toro: Gemello e Onisa da applausi, croce e delizia Petrungaro

Gemello, Adopo e Onisa i migliori in campo a Breda nella finale di Supercoppa Primavera che ha regalato il primo trofeo stagionale al Toro. Di seguito le pagelle dei granata.

Gemello: 8- respinge da campione due rigori, nei 120′ è decisivo in almeno cinque occasioni. Si prende tutti gli onori con merito. E’ sulla buona strada per diventare l’erede di Zaccagno

Gilli: 7- buona la prova dell’esterno destro in granata sia in difesa che in fase propulsiva

Ferigra: 6,5- il capitano risponde presente, sbrogliando diverse situazioni difficili in difesa

Sportelli: 6- prova sufficiente per l’ex Milan

Ambrogio: 6(dal 1 t-s Michelotti 5,5 qualche sbavatura di troppo per l’ex Chievo)- prova positiva per l’esterno granata che concede poco agli attaccanti nerazzurri

Onisa: 7.5(dal 16’st Isacco 6.5- freddo dal dischetto, offre una prestazione positiva, mettendosi al servizio della squadra)- prova sontuosa per il mediano granata che segna un eurogol da fuori area che apre le marcature. Non solo gol per lui: la prestazione è sopra le righe, con lanci preziosi e chiusure intelligenti

Adopo: 7– ottima prova del centrocampista francese in entrambe le fasi. Spezza e costruisce alla velocità della luce

De Angelis: 6- dà ordine al centrocampo, Coppitelli lo toglie nella ripresa per evitargli il secondo giallo(dal 12’st Murati 6-prova senza sbavature la sua, implacabile dal dischetto)

Belkheir: 6(dal 63’Petrungaro 6- segna con freddezza il rigore decisivo, ma commette tanti errori nello spezzone di gara in cui resta in campo . Sbaglia il disimpegno da cui nasce il pari nerazzurro, pecca di incisività. Mezzo voto in più per il gol che regala la seconda Supercoppa al Toro)- sbaglia un pallone di facile lettura, ma ci mette lo zampino sul primo gol di Onisa, battendosi come un leone, sia in avanti che a centrocampo

Rauti: 6(dal 94’Marcos 5.5- sbaglia nell’occasione del pari di Esposito)-meno brillante rispetto ad altre volte, ma davanti alla porta non sbaglia, regalando il momentaneo vantaggio ai granata

Millico: 6.5- meno brillante rispetto al solito, ma oggi contro i difensori nerazzurri non era facile. Velenosa la punizione che Dedic alza sopra la traversa, nella ripresa mette alla prova il portiere interista con un tiro pericoloso. Ci mette lo zampino sul due a uno di Rauti, sbaglia il rigore della sicurezza con un improponibile cucchiaio. Sempre generoso, un errore dal dischetto ci può stare

Coppitelli: 7- azzecca tutto, poco da dire a un allenatore che in due anni vince due trofei. E non è finita qui: il Toro è in corsa per scudetto e Coppa Italia

Redazione Primaveratorotime

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...