Riscatto Toro: pokerissimo d’autore al Napoli

Riscatto Toro a Grugliasco: il pokerissimo al Napoli vale il terzo posto in classifica. In gol per i granata Rauti(doppietta), Petrungaro, Kone e De Angelis. Coppitelli dopo il ko di Roma cambia: dentro Moreo in avanti, a fianco di Rauti e Petrungaro, mentre in difesa torna Singo che con Ferigra forma la coppia centrale. Sugli esterni si sistemano Gilli e Ambrogio, mentre la vera novità è in mediana: spazio dal 1′ al Berretti Stefano Cuoco(intera gara per lui), con Onisa e De Angelis ad occupare gli altri due slot.

LA CRONACA- Parte bene il Toro che va subito in vantaggio con Rauti che buca un incerto D’Andrea. Il vantaggio non dura molto, però, perchè i partenopei pareggiano su punizione con Gaetano che batte sul primo palo  Gemello, partito in ritardo. Il Toro, però, non si abbatte e si porta di nuovo in avanti al 18′ con Petrungaro su assist da destra di De Angelis. Dieci minuti dopo il pari degli ospiti ancora con Gaetano su punizione con un tiro all’incrocio dei pali che batte un incolpevole Gemello. I granata non ci stanno e due minuti più tardi colpiscono un clamoroso palo con Petrungaro(nella foto), su corner di De Angelis. I due ex Roma attualmente sono i migliori in campo, ma positiva è anche la prova di Cuoco, al debutto assoluto in Primavera. Nella ripresa i granata ritornano in vantaggio al 11′ con De Angelis che si mette in proprio e dal limite fa partire un diagonale che buca il portiere partenopeo. Passano solo due minuti e Ben Kone si inventa un gol fantastico: quasi da centrocampo vede D’Andrea fuori dai pali e non ci pensa due volte a fare partire un tiro che lo supera. Il Napoli accusa il doppio colpo e si fa notare dalle parti di Gemello solo alla mezzora circa con un tiro deviato dall’estremo difensore granata. Che si ripete a sei minuti dal termine su una conclusione velleitaria di Labriola. A chiuderla, però, ci pensa Rauti al 44′, realizzando la sua doppietta personale: semina il panico in mezzo ai difensori ospiti, dribbla il portiere e deposita la sfera in rete. Per lui è il dodicesimo sigillo in campionato. Il Toro sale al terzo posto, in attesa dell’altro recupero tra Fiorentina e Roma, in programma la prossima settimana. Una vittoria netta e cercata che può fare lavorare serenamente Coppitelli e il suo staff per questo finale della regular season. Da notare nel Toro il rientro di Millico, subentrato nella ripresa, una freccia nell’arco per il tecnico granata che potrà contare anche su di lui in queste cinque partite. Il bomber-chiaramente- si è visto poco nei venti minuti disputati, ma è stato positivo il suo impatto nei contrasti e nei fraseggi con i compagni. Di seguito il tabellino della sfida.

Torino-Napoli 5-2 3′ e 44’st Rauti(T), 13′ e 28’Gaetano(N), 18’Petrungaro(T), 11’st De Angelis(T), 13’st Ben Kone(T)

Torino(4-3-3): Gemello; Gilli, Ferigra, Singo, Ambrogio; De Angelis, Onisa(dal 36’st Garetto), Cuoco; Moreo(dal 10’st Ben Kone), Rauti, Petrungaro(dal 25’st Millico). A disp.: Trombini, Marcos Lopez, Enrici,  Potop, Portanova, Ghazoini, Isacco, Giunta, Del Bianco. All. Coppitelli

Napoli: D’Andrea; Perini, Senese, Zanoli; Zanon, Mamas(dal 18’st Lovisa), Labriola, Zedadka(dal 25’st Micillo); Gaetano(dal 27’st Vrakas); Palmieri(dal 25’st Saporetti), Negro(dal 18’st Sgarbi). A disp. Idasiak, Mezzoni, Casella, Esposito.  All. Baronio

Ammoniti: Gilli(T); Micillo(N)

Redazione Primaveratorotime

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...