Il Toro sbanca Milano e centra i play-off

Il Toro sbanca Milano e centra matematicamente i play-off. Questo in sintesi ciò che è successo oggi all’ora di pranzo al Breda di Sesto San Giovanni dove i granata hanno piegato l’Inter per due a zero. Gli uomini di Coppitelli sono perciò agli spareggi con due gare di anticipo, resta da definire solo il piazzamento. Attualmente il Toro è terzo, ma domani giocano Fiorentina e Roma e tutto può essere messo in discussione. Un campo che porta evidentemente ai granata in questa stagione: a febbraio gli uomini di Coppitelli  batterono l’Inter, conquistando  la Supercoppa ai rigori. Il tecnico cambia ancora tornando al 4-3-3: sugli esterni agiscono Singo e Michelotti, con Sportelli e Ferigra al centro. In mediana arretra Kone, con Isacco e Onisa ad occupare gli altri due slot.  In avanti spazio al tridente Belkheir, Rauti, Millico. 

LA CRONACA- Toro già pericoloso al 7′ con Belkheir,  ma Dekic è bravo a respingere la sfera. Dopo dieci minuti tocca a Millico ma il suo sinistro a giro termina a lato di un soffio. L’Inter si fa vedere al 22′ con Colidio, la cui conclusione va fuori di poco. Quattro minuti più tardi il vantaggio meritato dei granata con l’ex Belkheir, bravo a ribadire in rete un tiro respinto di Rauti respinto da Dekic. L’attaccante, ex Inter, non esulta per il suo quarto centro stagionale. Alla mezzora ci prova anche Isacco, ma la sua conclusione termina fuori di poco. L’Inter attacca a folate, ma in difesa il Toro regge bene grazie alla buona giornata di Singo e Ferigra. In chiusura di frazione il raddoppio granata: da un corner di Millico, scarico di Belkheir per Rauti che batte Dekic. Per il centravanti è il tredicesimo centro in campionato, un bottino di tutto rispetto. Ripresa più equilibrata con l’Inter che ci prova con Gavioli che colpisce l’esterno della rete. Rispondono i granata con Millico che si procura un rigore dopo aver scaricato un tiro su Dekic. La punta viene atterrata in area da Pompetti, ma si fa ipnotizzare ancora una volta dal portiere interista che anche nella finale di Supercoppa sventò la sua conclusione dagli undici metri. La punta vuole mettere la parola fine alla gara, ma Corrado mura la sua conclusione al 78′. Nel recupero il Toro sfiora il tris con Onisa che trova Dekic a dirgli di no. Di seguito il tabellino della sfida.

Inter-Torino 0-2 25’Belkheir(T), 45’Rauti(T)

Inter: Dekic; Zappa, Ntube, Rizzo (dal 82′ Van Den Eynden), Corrado; Gavioli (dal 72′ Gianelli), Pompetti (dal 82′ Burgio), Roric (dal 54′ Vergani); Schirò; Colidio, Salcedo. A disp.  Pozzer, Cirenei, Grassini, Colombini, Attys, Demirovic, Mulattieri. All.  Madonna

Torino(4-3-3): Gemello; Singo, Ferigra, Sportelli, Michelotti(dal 81’Ambrogio); Isacco(dal 60’Cuoco), Onisa, Kone; Belkheir(dal 57’Gilli), Rauti(dal 81’Petrungaro), Millico. A disp. Trombini, Fasolino, Marcos, Potop, Ghazoini, Murati, Portanova, Buonavoglia. All.Coppitelli

Ammoniti: Cuoco(T), Pompetti, Vergani, Rizzo(I)

Redazione Primaveratorotime

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...