Supercoppa Berretti: niente double per il Toro piegato dall’Entella

Niente double per il Toro, sconfitto nella finale di Supercoppa dalla Virtus Entella. A Novarello stamattina passano i liguri per due a uno grazie alle reti di Costa e Sakhi. Buon primo tempo dei biancocelesti, nella ripresa viene fuori il Toro che non riesce a raddrizzare il risultato. Rimane il giallo nel recupero: Kone viene atterrato in area, ma l’arbitro lascia correre, negando un rigore parso evidente. Il pari avrebbe portato i granata ai supplementari, con la possibilità di giocarsi ancora la partita. Capriolo opta per il turn over, facendo riposare molti elementi. Nella difesa a tre trovano posto capitan Leggero, Siniega ed Enrici, con Bongiovanni e Ricossa esterni. Al centro della mediana si piazzano Sandri, Rotella e Niang, mentre in avanti spazio al tandem Ibrahimi-Del Bianco.

LA CRONACA- Meglio l’Entella nel primo tempo rispetto al Toro che però ha un’occasione d’oro in apertura con Del Bianco che spreca da pochi passi. Al 13′ il vantaggio dei liguri con Costa che batte Lewis con un tiro a incrociare. Al 23′ il raddoppio di Sakhi che approfitta di una disattenzione difensiva per battere di testa il portiere granata. All’ultimo minuto occasione per Bongiovanni, ma Gragnoli si oppone da par suo. Nella ripresa Capriolo corre ai ripari inserendo forze fresche: dentro Moreo, Sandri, Kone e Montenegro. E’ un altro Toro che va vicino al gol con Sandri  e Moreo, ma la mira è imprecisa. Il forcing granata viene premiato al 23′ grazie a quest’ultimo che batte Gragnoli su assist di Kone. Gli uomini di Capriolo spingono alla ricerca del pari, ma la difesa di Castorina riesce anche a fatica a salvarsi. Nel recupero atterrato Kone in area: la panchina granata protesta, ma per l’arbitro non c’è nulla. Il rigore sembra poterci stare, con il Toro che se la sarebbe  potuta giocare ai supplementari. L’Entella alza la Coppa al cielo, centrando il double, mentre per i granata resta comunque un’annata fantastica con sole due sconfitte al passivo su 28 gare. Ironia della sorte sono stati proprio i liguri a battere il Toro: a Chiavari nella regular season e oggi nella finale di Supercoppa. Diverse le individualità che possono fare il salto in Primavera: dal portiere Lewis, passando per i difensori Leggero, Ricossa, Enrici, Bongiovanni e Siniega, per finire ai centrocampisti Sandri e Montenegro. D’Ambrosio, Garetto  si sono già allenati con Coppitelli, con i quest’ultimo che è riuscito anche a debuttare . Capitolo diverso per Cuoco che fa già parte dell’organico della Primavera, mentre in avanti Kone sembra già pronto per la massima categoria giovanile. Da valutare le situazioni di Del Bianco e Ibrahimi, entrambi in prestito a Carpi e Brescia. Di seguito il tabellino della gara.

Torino-V.Entella 1-2 13’Costa(VE), 23’Sakhi(VE), 23’st Moreo(T)

Torino(3-5-2): Lewis; Siniega, Leggero(C), Enrici(dal 31’st D’Ambrosio); Bongiovanni, Garetto(dal 1’st Montenegro), Niang(dal 1’st Kone), Rotella(dal 1’st Sandri), Ricossa; Del Bianco(dal 1’st Moreo), Ibrahimi. All.Capriolo

Virtus Entella: Gragnoli, Garbarino(dal 28’st Verardo), Lai, Lipani, Bonini, Nagy, Sakhi, Andreis, Costa(dal 24’st Testore), De Rigo(dal 21’st Meazzi), Vianni. All. Castorina

Ammoniti: Vianni, Andreis, Costa(Ve)

Redazione Primaveratorotime

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...