Semifinale scudetto: il Toro vuole riscrivere la storia

Partita da non fallire per la Primavera del Toro che oggi sfiderà l’Atalanta nella semifinale scudetto. I granata alle ore 20,45 al Tardini di Parma incroceranno la Dea con un solo risultato a disposizione nei 120′. In caso di parità al termine dei regolamentari, si andrà ai supplementari, ma non ci saranno i calci di rigore. Passerà la squadra meglio classificata al termine della regular season, cioè i nerazzurri di Brambilla. I precedenti in questa stagione sono in sostanziale equilibrio: una vittoria a testa in Coppa Italia e due pari in Campionato. Un attacco atomico quello della Dea con Traore, Cambiaghi e Piccoli osservati speciali, mentre da non è da meno  il Toro con il tandem Millico-Rauti. Una finale che manca ai granata dal 2015 con la Primavera di Longo che si impose sulla Lazio dopo i calci di rigore. Dopo quattro anni il Toro ha la possibilità di centrarla di nuovo, ma dovrà sfornire  una prestazione di livello.

Stefano Sconti

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...