Pagellone 1/2 stagione della Primavera: Rauti e Adopo i top

Si è chiusa metà stagione con un successo per la Primavera del Toro che coglie il quinto risultato utile consecutivo. I granata, che finora non avevano mai vinto in trasferta, sbancano Pescara con un tris secco e inequivocabile. Di seguito le pagelle alla stagione del Toro al giro di boa.

Portieri

Trombini: 6- gioca la prime partite, poi Sesia decide di sostituirlo con Lewis e la porta sembra più protetta

Lewis: 6.5- un solo gol incassato, quello nel derby, a testimonianza della sicurezza che sa infondere a tutto il pacchetto arretrato. Stile pratico, bravo nelle uscite e sicuro tra i pali

Pirola: sv

Difensori

Celesia: 7- uno dei migliori del pacchetto arretrato granata. Il sotto età del Toro(l’anno scorso giocava nell’Under 17, agli ordini manco a dirlo di Sesia ndr), dimostra sicurezza non disdegnando le sortite offensive. Ha ampi margini di miglioramento, ma la strada da percorrere è quella corretta

Singo: 7+- il migliore in difesa, segna anche un gol decisivo nella gara contro la Lazio. Preciso nelle chiusure, si spinge spesso in avanti alla ricerca del gol. Deve migliorare sotto il profilo dell’irruenza che potrebbe alla lunga costare cara al Toro

Buongiorno: 5.5- deludente finora il centrale, abituato a giocare con i grandi. Utilizzato come fuoriquota, incontra diverse difficoltà, dopo l’esperienza nel campionato cadetto. Diverse le sbavature in difesa: Sesia se ne accorge e da una settimana infatti gioca Siniega

Siniega: 6, 5- due partite giocate, ma all’altezza della situazione. Oggi concede pochissimo agli avanti abruzzesi, in Coppa Italia si dimostra un muro invalicabile, assumendosi rischio e responsabilità di andare sul dischetto nella lotteria dei rigori

Marcos: 5- una delusione finora, gioca poche partite per fortuna. Sbaglia il rigore decisivo che estromette il Toro dalla Coppa Italia

Ghazoini: 6- sufficiente finora il suo rendimento anche se dovrebbe curare meglio le due fasi

Michelotti: 6- come il suo compagno di reparto, ma sull’out sinistro spinge di più, lasciando diversi spazi vuoti dietro

Enrici: 6- grande potenza e cuore per il difensore cuneese che non ha avuto finora molte opportunità per mettersi in mostra. Sei soltanto i gettoni collezionati, si spera di vederlo più spesso in campo da protagonista

Ricossa: 6- Sette presenze stagionale per lui con Sesia che gli ha sempre preferito Michelotti. Ha poche opportunità per mettersi in mostra ed è un vero peccato perchè lotta come un leone e spinge notevolmente sull’out sinistro

Bongiovanni: sv

Parpinel(infortunato)

Sportelli: sv

Centrocampo

Onisa: 6.5- parte bene, ma nelle ultime partite cala. E’ sempre comunque un punto di riferimento in mediana

Adopo: 7- da quando è rientrato il Toro ha ritrovato il suo equilibro, subendo pochissimo e riuscendo a creare molto in fase offensiva

Greco: 6,5- segna il gol nel derby, lotta sempre come un leone su ogni pallone. L’ex Roma si cala alla perfezione nella realtà granata e dimostra le sue qualità, dispensando ogni giornata palloni per i compagni di reparto

Garetto: 6- ieri una delle poche partite da titolare per il centrocampista che ama spingersi in avanti. Utilizzato  per la maggior parte delle volte da subentrato, dà il suo onesto contributo alla causa, sfiorando in diverse occasioni la personale segnatura

Sandri: 6- sui calci piazzati è letale, come hanno dimostrato le sfide contro Milan e Pescara. Deve migliorare al centro del campo, ma non gioca moltissime partite da titolare e quindi non gli si può chiedere di più

Rotella: 7- uno dei migliori in mediana: un vero mastino da superare

Kouadio: 6- dà il suo onesto contributo alla causa granata sulla fascia

Snidarcig: sv

Munari: sv

Attaccanti

Rauti: 7.5– fa reparto da solo, non osiamo immaginare dove sarebbe il Toro senza i suoi sette gol. Sempre più uomo squadra, coglie diversi legni che avrebbero potuto incrementare il suo bottino

Lucca: 6.5- due reti, tante sportellate con i difensori e molti sacrifici in avanti. L’ex Brescia mostra un’ottima intesa con Rauti, ottimo anche in veste di assist man

Ibrahimi: 6- poche presenze, una rete e tanta lotta in avanti

Moreo: 5.5- delude le aspettative, da lui ci si aspettava di più dopo l’ottima stagione dell’anno scorso

C.Kone: 6- tanta velocità per l’ivoriano che mette in apprensione con il suo dinamismo le difese avversarie. Purtroppo sono poche le volte che parte dal 1′, ma da subentrato dimostra il suo valore. Dovrebbe essere più incisivo, il talento è indiscutibile

Gonella: 6,5- poco spazio anche lui che comunque quando chiamato in causa dimostra di che pasta è fatto. Una rete splendida al Cagliari(purtroppo inutile) e diversi gol sfiorati. Si fa male in Coppa ed esce, gli infortuni lo hanno da sempre perseguitato, ma il valore è indiscutibile

Markovic: sv

Caon:sv

Bucri: sv

Redazione Primaveratorotime

 

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...