Spadafora:”Stiamo lavorando per riprendere il campionato a maggio”

Riprendere il campionato a fine maggio. E’ il progetto a cui sta lavorando il Ministro dello Sport, Spadafora, che lo ha comunicato su un post su fb. Di seguito il contenuto.”Per poter ripartire da maggio(orientativamente verso il 20 ndr), bisogna che in quella data tutte le realtà sportive possano arrivare con le risorse necessarie”, -ha evidenziato-, annunciando che il primo passo è stato la creazione di un fondo da 50 milioni di euro destinato ai collaboratori delle strutture sportive di base, partendo da quelli con un reddito inferiore ai 10 mila euro annui.

I dettagli della road map saranno discussi nei prossimi giorni, coinvolgendo i vertici dello sport nazionale. Spadafora ha infatti annunciato che venerdì incontrerà in videoconferenza i presidenti delle cinque  principali federazioni sportive e che dal Coni riceverà “i suggerimenti di tutto il mondo sportivo, per capire quale sia stato l’impatto dell’emergenza sanitaria e cosa possiamo fare noi come Governo per aiutare questo mondo”.

Il ministro ha specificato che l’obiettivo di tali consultazioni è “avere tutti i dati che servono per lavorare a un piano che guardi subito alle esigenze del mondo sportivo, dalle grandi realtà alle piccole associazioni sul territorio”.

Spadafora si è anche soffermato sulla questione allenamenti, che continuano a rimanere fermi come qualsiasi altra attività sportiva non agonistica: “Anche nel mondo dello sport bisogna continuare a osservare delle regole assolutamente rigide. Ora di fronte a noi abbiamo dieci giorni complicati e importanti, in cui possiamo fare la differenza per poi cominciare a vedere, dopo Pasqua, segnali ancora più netti e forti di cambiamento. Ecco perché nei prossimi dieci giorni saranno vietate tutte le competizioni sportive di ogni ordine e grado, ma dobbiamo chiedere un ulteriore sacrificio anche ai nostri atleti e quindi abbiamo vietato ogni tipo di allenamento in ogni tipo di struttura. Serve innanzitutto per tutelare loro stessi e tutti quanti noi. Non sono decisioni che prendiamo a cuore leggero, ma la responsabilità e’ forte”.

Fonte: Sportmediaset.it

Redazione Primaveratorotime

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...