Che fine ha fatto l’eroe del derby Alessandro Bonesso?

E’ rimasto nel cuore dei tifosi granata per il gol nei minuti finali del derby del 1983. Stiamo parlando della punta Alessandro Bonesso che segnò il pari in rimonta contro la Juve. Alla fine i granata si imposero grazie a Torrisi per il tre a due finale. Ma chi è stato veramente Alessandro Bonesso? Attaccante classe 1961, arriva nel vivaio del Toro nel 1975 facendo la trafila, dagli ex Allievi(oggi Under 17) fino in Primavera. Erano gli anni del vecchio Fila, il simbolo del tremendismo granata. La punta viene notata prima da Giacomini nel 1981-1982(seconda parentesi granata dopo i due anni dal 1978 al 1980), che lo inserisce in Prima Squadra ed è grazie a lui che il Toro si riesce a salvare. Successivamente arriva al Toro Eugenio Bersellini e non riesce a trovare molto spazio, chiuso da Selvaggi e Borghi. Tuttavia il mister lo inserisce nella partita più delicata: il derby. La Juve di Trapattoni sta vincendo per due a zero e lui ci mette dieci minuti per pareggiare i conti: la sua zampata non lascia scampo a Zoff. Saranno nove le reti in due anni per lui in trentacinque presenze. Dopo diverse esperienze su e giù per l’Italia, lascia il calcio professionistico a soli 28 anni. Attualmente vive a Rimini ed è la guida tecnica dell’Under 16 romagnola.

Redazione Primaveratorotime

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...