Ezio Rossi: il difensore roccioso dal cuore granata

Prosegue il nostro focus con i calciatori che hanno fatto la storia delle Giovanili granata. Oggi prendiamo in esame un torinista doc: Ezio Rossi, difensore prima della cantera di Sergio Vatta e poi protagonista in Prima Squadra. Rossi vince tre trofei con altrettante categorie diverse: nel 1979-80 con gli ex Allievi, la stagione successiva con la Berretti proprio di Vatta che l’anno seguente approderà in Primavera. Con la massima categoria giovanile ritrova il suo mentore con cui conquista una Coppa Italia.  Nel 1982 invece il debutto in Prima Squadra a Benevento, un esordio fortunato in cui granata espugnano il campo dei sanniti grazie alle reti di Dossena e Galbiati. Sette minuti finali per Rossi che subentrò al 83′ a Selvaggi, nel Toro targato Bersellini. In Prima Squadra una promozione in A per lui con 146 presenze  totali all’attivo condite da otto reti.  Ritornerà a Torino nel 2003 da allenatore, riuscendo a piazzarsi a metà classifica nel campionato di B, mentre nell’annata successiva(sempre nel campionato cadetto) fu esonerato quando i granata erano terzi in classifica. Il Toro agguanterà i play-off che vincerà, ma subito dopo sarà costretto a ripartire dalla B a causa dei problemi societari legati alla gestione Cimminelli.  Dopo tanto peregrinare su e giù per lo Stivale, viene esonerato alcuni mesi fa dal Pdha Evancon, squadra che milita in Eccellenza.

Redazione Primaveratorotime

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...