L’ex Toro Acquafresca da’ l’addio al calcio

Appendere le scarpe al chiodo a 32 anni? Ebbene è possibile ed è quello che è capitato all’ex attaccante delle Giovanili del Toro(due gol in Primavera nella stagione 2004-2005, prima che Cairo acquistasse il club dopo il fallimento). La punta ha deciso di dare l’addio al calcio, continuando a lavorare con la moglie nel settore immobiliare. I motivi del ritiro li ha spiegati in una recente intervista a Tmw. Queste le sue parole. “Quando le offerte cominciano a scarseggiare e non c’è un progetto vincente-dice- , cominci a farti due conti. Mi spiace perché il calcio mi ha dato tutto ed è sempre difficile prendere una decisione simile. Sono stato fermo un anno, potevo andare all’Olbia ma l’operazione non è andata in porto. Perché non giocavo nel Sion? Dovreste chiederlo al mister, io mi allenavo sempre con costanza, ma finivo sempre in panchina “.

Redazione Primaveratorotime

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...