Coppitelli:”Ho una rosa di talento, il tempo ci darà ragione”

Il tecnico della Primavera del Toro, Federico Coppitelli presenta la sua squadra e fissa gli obiettivi stagionali. Queste le sue parole a Torino Channel.” Sono molto soddisfatto del mercato fatto dalla Primavera-debutta così il mister-, sono stati presi, di concerto con il direttore Ludergnani e con il suo gruppo di scouting, dei profili giusti con buone qualità. È chiaro che io guardo molto alle tempistiche: molti giocatori per vari motivi erano fermi da diverso tempo (o perché si allenavano a parte o perché avevano avuto problemi fisici di vario genere) e c’è stato veramente poco tempo per preparare la partita con la Roma. Per correttezza il direttore ha voluto testare tutti gli elementi dell’Under 18, e quindi questo ha fatto sì che ci volesse più tempo. Gli ultimi arrivati, poi, si devono integrare anche considerato il fatto che vengono da paesi diversi con barriere linguistiche differenti. È un gruppo costituito da elementi talentuosi, uniti a giocatori che c’erano già: stiamo cercando di costruire un sistema di gioco che valorizzi le loro qualità e ci consenta di ottenere buoni risultati.Il fatto di esserci dovuti fermare sette giorni nel bel mezzo della preparazione per il Covid è stata una difficoltà addizionale-precisa-, l’obiettivo è sempre quello di costruire un gruppo con una sua identità, ma qui al Toro per esperienza posso dire che ci vuole del tempo.Eccettuato il primo anno dove c’era un gruppo precostituito su cui lavorare, nelle altre annate abbiamo dovuto fare uno sforzo per integrare il gruppo e dargli una sua fisionomia e poi i risultati si sono visti.Da questa stagione mi aspetto che i ragazzi crescano e fare in modo che diventino in futuro dei professionisti. Il Campionato è diventato molto competitivo, ha una fase intermedia con quello dei grandi, con scudetto, playoff e retrocessioni, non c’è molto tempo per amalgamare il gruppo, ma io sono convinto di avere una rosa di qualità che dimostrerà il suo valore nell’arco della stagione. La riforma-precisa- ha fatto sì che si possa lavorare meglio perché un campionato a sedici squadre era veramente troppo compresso. Tutte le squadre oramai vogliono competere: di sono elementi che arrivano dall’Under 17, cinque fuoriquota con nessuna squadra che vuole retrocedere. Il livello è sicuramente alto, ci sono squadre come la Roma e il Milan che affronteremo sabato che hanno un gruppo precostituito che partono avvantaggiate. Ripeto, noi possiamo toglierci delle soddisfazioni con questo gruppo con il duro lavoro, per poi formare un organico precostituito su cui puntare per il futuro.Il Milan? È una squadra che ha cambiato pochissimo, squadra di fascia molto alta di questo campionato che fa la Youth League. Sarà un test complesso ma mi auguro saremo più pronti rispetto alla gara contro la Roma. Il campo di allenamento (Cit Turin) è in pieno centro a Torino e questo ci agevola in quanto è vicine alle strutture di riferimento come possono essere il convitto e il Filadelfia, accorciamo le tappe di diversi minuti. Questa è una società a cui sono legato, il mio cuore è al 100% per questi ragazzi. Ho un ottimo rapporto con l’ambiente e la tifoseria, speriamo di regalare loro delle soddisfazioni. Credo ci siano degli elementi che possono avere un futuro radioso con il lavoro, ma io ho appena finito una seduta con loro e ci siamo parlati. Facevo notare loro che quando abbiamo vinto la Coppa Italia e la Supercoppa avevamo elementi come Millico, Rauti, Ferigra e Kone’ che hanno avuto almeno un’occasione in serie A, per poi dimostrare le loro qualità nel professionismo. L’anno scorso è stato un anno travagliato e abbiamo infatti faticato a trovare per i ragazzi una collocazione idonea. Gli allenamenti con la Prima Squadra? Non possono fare che bene per loro, che hanno la possibilità di allenarsi con grandi giocatori e grandi campioni. Arricchiscono il loro bagaglio e non può essere che positivo per loro”.

Fonte: Torino Channel

Redazione Primaveratorotime

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...