Primavera, nodo 2003 da sciogliere

La dirigenza granata è alla presa con la scelta del nuovo mister, ma non solo. C’è infatti da sciogliere il nodo dei 2003, la maggior parte dei quali è senza contratto. Questo significa che se entro il 30 giugno non verranno contrattualizzati, saranno liberi di scegliere la squadra che vorranno. Andiamo con ordine. Partiamo dai prestiti con l’esterno Zanetti che non è stato riscattato dal Toro (il Cruzeiro chiedeva due milioni di euro, ritenuti troppo onerosi dal club granata) ed è tornato in Brasile. Non ci sarà riscatto neanche per i difensori Angori, Reali , Giorcelli ed Amadori che torneranno rispettivamente al Perugia, all’Entella, alla Roma e al Trento, oltre alla punta Rosa che tornerà alla Dea e al centrocampista Polenghi che tornerà al Milan. Dovrebbe essere confermato N’Guessan(possibile fuori quota) in orbita Prima Squadra, che pare l’unico 2003 con il contratto. A rischio gli altri, ma c’è tempo fino al 30 giugno per il nuovo tesseramento. Diversi ragazzi cresciuti a pane e Toro sono in ansia di conoscere il loro futuro: da Savini, passando per Maugeri e La Marca. Non saranno confermati il centrocampista Sassi , il portiere Vismara il difensore Chiarlone. Questo quanto trapela sul momento, ma ci sono quasi venti giorni in cui il quadro sarà maggiormente delineato.

Redazione Primaveratorotime

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...