Il Toro piange l’ex granata Omolade

Il Toro piange Akeem Omolade, ex punta granata, trovato morto ieri mattina nel quartiere palermitano di Ballarò a bordo di una Peugeot. L’attaccante aveva 39 anni e nell’ultima stagione aveva militato nell’Altofonte, club della prima categoria siciliana. Sul momento l’ipotesi più plausibile è quella del malore, ma gli inquirenti stanno passando al setaccio tutte le varie piste per accertare le cause esatte del decesso. Nel 2003 arriva al Toro, giocando prima in Primavera e poi venendo aggregato in Prima Squadra. Il suo debutto in serie A avviene contro l’Inter e saranno cinque i gettoni per la punta. Dopo la parentesi al Novara, nel 2004 torna in granata ma non ha particolare fortuna. Lascia definitivamente il Toro l’anno seguente, peregrinando su e giù per lo Stivale fino alla succitata esperienza in Sicilia con l’Altofonte. Non solo calcio per lui: faceva anche il traduttore in tribunale . Il sito ufficiale lo ha ricordato con una nota.

Redazione Primaveratorotime

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...