Il Toro si butta via: da 3-1 a 3-4 nel derby in 15′

Incredibile rimonta subita oggi dal Toro nel derby. Al Piola di Vercelli i granata, in vantaggio per due a zero, si fanno superare dalla Juventus, perdendo il primato in classifica. Non bastano la doppietta di Jurgens e la rete di Caccavo che chiudono il primo tempo sul tre a uno. Nella ripresa vengono fuori i bianconeri che ribaltano il risultato, battendo i granata per 4 a 3.

LE SCELTE- Solita difesa a quattro per Scurto con Antolini e Dembele’ sugli esterni, con Dellavalle e N’Guessan al centro. A centrocampo si sistemano Ruszel, Gineitis e c Weidmann con Dell’Aquila alle spalle del tandem Caccavo -Jurgens.

LA PARTITA – Comincia alla grande il Toro che già al 2′ ha una grossa chance con Dell’Aquila, è bravo il portiere bianconero a respingere. Al 9′ i granata passano meritatamente in vantaggio: il cross di Dembele’ trova solo in area Caccavo che batte Daffara. I granata non si accontentano: Gineitis al 13′ sfiora il palo. Un minuto più tardi primo squillo Juve: Hasa batte a colpo sicuro, respinge da campione Passador. Al 21′ il raddoppio su dormita della difesa bianconera: Gineitis fornisce l’assist a Jurgens che non perdona. Al 29′ la Juve cerca di ritornare in partita con un clamoroso errore di N’Guessan che guarda la porta e batte Passador. È però un fuoco di paglia perché i granata dopo due minuti calano il tris con la prima doppietta in granata di Jurgens con un grande tiro di destro. Juve in avanti nel finale di frazione: al 39′ Turco si trova a tu per tu con Passador, ma il portiere granata si oppone alla grande. Bianconeri che chiudono in attacco il primo tempo che termina sul tre a uno per il Toro. Un ottimo risultato che avrebbe portato i granata a quota sedici, da solo . Nella ripresa però succede l’ incredibile con tre gol bianconeri negli ultimi 20′. Al 20′ palo di Jurgens, al 23′ la Juve accorcia con Yildiz su assist di Turco. Al 32′ i bianconeri pervengono al pareggio su rigore per fallo in area di Dembele’ su Turco. Dagli undici metri Huijsel spiazza Passador. Due minuti più tardi sono i granata a reclamare il rigore per una trattenuta in area sul subentrato Ciammaglichella, ma per l’arbitro è tutto regolare. Al 37′ il sorpasso: Yildiz batte Passador di testa su punizione da sinistra, con errori di Dembele’e Ciammaglichella. Il Toro cerca il pari, ma la Juve amministra, battendo incredibilmente i granata per quattro a tre. Granata che buttano via nella ripresa primato e tre punti, venendo scavalcati proprio dai bianconeri. Diversi errori difensivi, bene le punte. Di seguito il tabellino.

Torino-Juventus 3-4 9′ Caccavo(T), 22′ e 30′ Jurgens (T), 29′ aut N’Guessan (J), 23′ e 36′ st Yildiz(J), 33′ st Huijsel (J)

Torino: Passador, N’Guessan, Gineitis, Caccavo (st 12’ Ciammaglichella), Dell’Aquila (st 39’ Njie), Jurgens (st 28’ Ansah), Antolini, A. Dellavalle, Dembele, Weidmann (st 28’ D’Agostino), Ruszel (st 39’ Corona). A disp. Hennaux, Brezzo, Gaj, Wade, Anton, Rettore, Savva, Ruiz. All. Scurto

Juventus: Daffara, Rouhi, Huijsen, L. Dellavalle, Doratiotto (st 1’ Nonge), N. Turco, Hasa (st 35’ Strijdonck), Mbangula (st 13’ Galante), S. Turco (st 35’ Valdesi), Ripani, Mancini (st 13’ Yildiz). A disp. Scaglia, Vinarcik, Domanico, Anghele, Ledonne, Moruzzi, Morleo, Maressa. All. Montero

Ammoniti: 36′ Caccavo (T); pt 40′ Gineitis (T); pt 45′ N. Turco (J); st 8′ Huijsen (J); st 17′ Dellavalle (T); st 40′ Strijdonck (J)

Redazione Primaveratorotime

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...