Dell’Aquila e Weidmann stendono il Milan

Torna al successo il Toro dopo n digiuno di vittorie durato cinque turni(l’ultima affermazione in casa col Cesena), battendo stamattina a Vercelli per due a zero il Milan nella gara del del decimo turno. I granata salgono a quota diciassette in classifica, risolvendo la pratica nel primo tempo.

LE SCELTE -Dopo la Coppa Italia, Scurto propone il solito 4-3-1-2 con la novità Silva a centrocampo, appena tesserato dal club granata. In difesa sugli esterni si sistemano Dembele’ e Antolini, con N’Guessan e Dellavalle al centro. A centrocampo spazio a Gineitis, Ruszel e appunto il brasiliano Silva Perthines. In avanti Weidmann alle spalle del tandem Dell’Aquila -Jurgens.

CRONACA- Dell’Aquila fa le prove del gol con un tiro fuori al 1′. Al 5′ la punta sblocca il risultato con una sterzata e un sinistro angolato. Reagisce il Milan al minuto 8 con Coubis, para agevolmente Passador. Buona occasione granata al 27′ con Gineitis, palla a lato di poco. Al 29′ rossoneri alla conclusione con Alesi, ma il portiere del Toro risponde presente. Al 34′ i granata raddoppiano: è il francese Weidmann, ex Psg, ad andare a segno con una conclusione dopo una mischia al limite dell’area. Primo centro in campionato per lui. Al 42′ occasione d’oro per il tris granata: l’arbitro assegna un rigore al Toro per fallo di Nsala su N’Guessan. Dal dischetto questa volta si presenta Jurgens ma Nava si butta sulla sua sinistra e respinge. Secondo penalty in campionato fallito dai granata. Nella ripresa subito pericoloso al 1′ il Milan con Longhi di testa, ma è super Passador ad opporsi. Il Milan prende coraggio e per i primi 10′ il Toro soffre. Successivamente macina gioco, pur non riuscendo ad andare al tiro. Tutto questo fino al 23′ quando il solito Dell’Aquila ha una doppia occasione che finisce fuori. Reagisce il Milan un minuto più tardi con Longhi, si oppone da par suo Passador. Non succede molto fino al 45′ con il Toro un po’ in affanno e il Milan che spinge per rientrare in partita. Nel recupero clamorosa traversa del Toro con Dell’Aquila , al termine di un’azione solitaria sulla destra. Finisce così la sfida con i granata che guadagnano tre punti meritati che consentono loro di interrompere la serie negativa e di ripartire con maggiore entusiasmo. Milan pericoloso nella ripresa, ma i granata hanno avuto due occasioni d’oro con Dell’Aquila e soprattutto Jurgens che avrebbero potuto rendere più cospicuo il bottino. Di seguito il tabellino della gara.

Torino -Milan 2-0 5’Dell’Aquila(T), 34′ Weidmann (T)

Torino (4-3-1-2): Passador; Dembele, N’Guessan, Dellavalle, Antolini; Gineitis, Ruszel, Silva Pertinhes(dal 19’st Ciammaglichella); Dell’Aquila, Jurgens(dal 37’st Nije). A disposizione: Brezzo, Lopez, Gaj, Anton, Rettore, D’Agostino, Caccavo, Ansah, Corona, Ruiz, Opoku. All. Scurto

Milan: Nava, Coubis, Bozzolan, Alesi, Gala(dal 27’st Lazetic), Traore(dal 38′ Scotti), Zeroli, Eletu(dal 17’st Pluvio), Bakoune, Paloschi(dal 38’Nsiala), Longhi(dal 27’st Omoregbe). A disposizione: Bartoccioni, Torriani, Simic, Stalmach, Mangiameli, Casali, Bartesaghi. Allenatore: Abate

Ammoniti: Dell’Aquila (T), Eletu(M), Silva(T)

Note: Nava(M) respinge al 42′ il rigore di Jurgens (T)

Redazione Primaveratorotime

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...