Un cinico Toro stende la Samp: granata primi!

La Primavera del Toro prima in classifica per la prima volta in questo campionato grazie al due a zero rifilato oggi pomeriggio alla Sampdoria a Vercelli. Nella 14°giornata la concomitante sconfitta della Roma consente ai granata di agganciare in vetta i giallorossi.

LE SCELTE – In porta torna Passador, difesa a quattro con Opoku(debutto dal 1′ in campionato per lui) e Dellavalle sugli esterni con capitan Anton e N’Guessan al centro. A centrocampo spazio a Weidmann, Ruszel, Ansah e Silva(confermato dopo l’ottima prova contro il Cagliari in Coppa), in avanti tandem Dell’Aquila-Jurgens. Prima da ex per il difensore Cesari, che ha trascorso anni significativi nel Settore Giovanile granata.

CRONACA- Toro aggressivo dalle prime battute ma la prima occasione al 10′ è degli ospiti con un’incursione di Malagrida deviata da Anton con palla a lato di poco. Per 15′ sono i doriani che tengono meglio il campo, pur non arrivando alla conclusione. Al 26′ il Toro passa: punizione di Weidmann, spizzata di Dellavalle e gol da due passi di Dell’Aquila. Due minuti più tardi grosso rischio per i granata: cross di Porcu e tiro di Ivanovic che trova Passador pronto alla respinta con Dellavalle che sbroglia tutto sulla ribattuta. Ancora ospiti pericolosi al 37′: tiro di Migliardi respinto dall’ottimo Passador, poi Ivanovic manda alto. Un minuto più tardi i doriani sprecano con Malagrida, blocca senza problemi il portiere granata. Gol fallito, gol subito e il Toro raddoppia: al 38′ Jurgens si mette in proprio e dal limite dell’area fa partire un mancino che si infila sul secondo palo. Gli ospiti non demordono e un minuto più tardi è ancora Ivanovic a rendersi insidioso, ma Passador risponde presente. Nella ripresa non succede molto nei primi 15′, ma è proprio al 15′ che il portiere granata sventa un tentativo dalla distanza degli ospiti. Ancora il numero 1 granata sugli scudi questa volta su Polli che aveva superato la marcatura dei difensori: para il portiere granata. È però la Sampdoria ad attaccare con più vivacità con Savio che al 35′ va al tiro che finisce alto. Un minuto più tardi il solito Passador è reattivo su Malagrida. Monologo Sampdoria anche nei minuti finali: Ivanovic a 3′ dalla fine manda a lato. Il forcing doriano non produce però gli effetti sperati e il Toro riesce a conquistare tre punti fondamentali per la sua classifica che lo portano in vetta, a pari punti con la Roma. Primo tempo equilibrato, nella ripresa più Samp che Toro con Passador strepitoso. Di seguito il tabellino della gara.

Torino-Sampdoria 2-0 26′ Dell’Aquila (T), 38’Jurgens(T)

Torino: Passador, Anton, N’Guessan, Dell’Aquila, Ansah, Jurgens (st 35’ Njie), Silva (st 17’ Ciammaglichella), Dellavalle, Weidmann, Ruszel, Opoku. A disp. Brezzo, Servalli, Gaj, Wade, Rettore, Caccavo, Corona, Antolini, Dalla Vecchia, Savva, Bura, Ruiz, Capac. All. Scurto

Sampdoria: Tantalocchi, Migliardi (st 37’ Pellizzaro), Conti (st 1’ Leonardi), Cecchini, Malagrida (st 37’ Ntanda), Porcu (st 11’ Polli), Miettinen, Ivanovic, Aquino, Uberti, Peretti (st 11’ Savio). A disp. Zorzi, Scardigno, Pozzato, Straccio, Cesari. All. Tufano

Ammoniti: 25′ Cecchini(S), 31’Anton(T), 18’st N’Guessan (T), 22’st Weidmann (T), 31’st Ruszel (T), 46’st Uberti(S)

Redazione Primaveratorotime

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...